Breinen e il segreto della fonte di Fiammetta Rossi

Narra le avventure di 4 ragazzini che, al finire della prima guerra mondiale, partono da un minuscolo paesino in Sassonia per cercare una leggendaria fonte in grado di guarire tutti dall’epidemia spagnola che nel 1918 decimò il mondo. Insieme affronteranno molte avventure, attraverseranno zone di guerra, conosceranno personaggi straordinari e talvolta inquietanti ma soprattutto, dovranno fare i conti con le loro paure e debolezze fino a far risaltare la parte migliore di loro stessi. Ed è qui il leitmotiv della storia: capire che ognuno di noi, se vuole, può fare la differenza e che, per quanto brutte siano le situazioni, se si affrontano con altruismo, può nascerne del bene.

Copertina flessibile: 151 pagine
Editore: Il Seme Bianco (25 gennaio 2019)
Collana: Ranuncolo

Sinossi 

Germania 1918. In un piccolo paesino della Sassonia vive Breinen, un ragazzino di tredici anni cresciuto emarginato e senza amici a causa del suo aspetto e delle sue misteriosi origini. Del resto, chi vorrebbe essere amico del nipote della strega? Eppure Breinen ha un dono, così speciale che è l’unico a poter salvare il loro villaggio (e il mondo intero) dalla tremenda epidemia spagnola che sta mietendo milioni di vittime. È sua nonna a metterlo sulle tracce di una potente Fonte in grado di guarire ogni male, purché se ne comprenda il segreto.

Precedente IL VIANDANTE SUL MARE DI NEBBIA di Caspar David Friedrich Successivo L'intervista: Alessandro Cuccuru autore de "Il segreto di Sibrium"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.