Il mistero di Virginia Hayley di Alessio Filisdeo

Trama

Londra. Autunno 1892.
Una serie di efferati delitti a sfondo rituale sconvolge la città e l’opinione pubblica.
Un investigatore oppiomane, un’elegante dama straniera, un americano dai modi spicci e un vecchio cacciatore aristocratico si ritrovano a indagare sull’omicidio della giovane Virginia Hayley, che Scotland Yard cerca pervicacemente di nascondere.
In una corsa contro il tempo, tra bassifondi degradati, sontuose sale da ballo e magioni infestate da antiche presenze, i quattro riluttanti compagni si ritroveranno invischiati loro malgrado in un inquietante complotto interno all’Impero Britannico, cercando al contempo di scongiurare il Crepuscolo di Ra e l’avvento del caos.

Link d’acquisto:https://amzn.to/2KfgxRe

Formato: Formato Kindle
Dimensioni file: 1386 KB
Lunghezza stampa: 160
Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
Editore: NPS Edizioni (1 marzo 2019)
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.

a cura di Sara Valentino

“Qualunque organo governativo rappresentiate realmente di qualunque società segreta o circolo facciate parte, dimenticate gli accadimenti connessi a Virginia Hayley. Inseguirli, e badate questa non è una minaccia, vi distruggerà. Il mondo, dicono, è un luogo oscuro e crudele”

Già, oscuro e crudele … mai verità fu più clamorosa! Il cadavere, orrendamente massacrato, di una giovane donna, Virginia Hayley, viene rinvenuto in una grigia notte londinese del 1888. Il pensiero corre a  Jack lo Squartatore. I segni trovati sulla vittima, l’accanimento del suo aggressore e un organo asportato fanno pensare a qualcuno, o qualcosa, di molto peggiore…

Nessuno dei personaggi, che incontrerete durante la lettura, sarà ciò che sembra. L’autore è molto bravo a delinearne i tratti fisici e psicologici, i punti di forza e le debolezze.

Siamo in una Londra grigia, sudicia, ci aggiriamo tra i reietti e nei bassifondi, tutto sembra davvero reale anche il puzzo e gli odori più sgradevoli.

“Una cortina acre si alzava dalle pipe, galleggiando nell’aria sino a infrangersi contro il soffitto sudicio. V’era puzzo di concupiscenza, decomposizione e chiodi di garofano, e nulla, neppure i pregiati tappeti persiani, o i sofà di satin, riusciva a cancellare quella impressione.. “

Chi è Virginia? Chi sono questi discutibili e incredibili personaggi che cercano la vendetta? Una combriccola apparentemente male assortita, dalle abitudini per noi inconsuete. A caccia di vendetta o di giustizia e a volte il confine è così indefinito. Anche a noi può capitare di volere giustizia ma di covare la vendetta.

Il Crepusco di Ra. Di cosa si tratta? Una pericolosissima profezia. Una setta. Antichi rituali.

Io ho trovato delle simbologie con noi esseri umani molto marcate tra i protagonisti; nel loro essere apparentemente eleganti e tentatori nel poi divenire predatori implacabili e diabolici quando la vera natura esce allo scoperto.

In questa caccia all’ultimo sangue non manca l’autore di regalare scene molto forti, accuratamente descritte e in linea con la narrazione. Allo stesso tempo i sentimenti, l’amicizia, la giustizia vengono alla luce tra le tenebre più oscure che possiamo immaginare.

“Ignoro se avremo o meno occasione di incontrarci ancora ma gli auguro ogni bene: è un uomo giusto, e gli uomini giusti diventano merce sempre più rara”

Un messaggio importante all’umanità, a ritrovarsi a non rinunciare a cercarsi, a seguire la bestia oscura che vuole emergere da dentro, ma la luce e i sogni.

Un libro che consiglio per la struttura narrativa molto veloce, le atmosfere gotiche sono magistralmente descritte, una trama intrigante e coinvolgente.

Precedente Segnalazione dal blog: Murate Vive - Bruna K. Midleton Successivo New York 1941. Forse - Luca Giribone

Un commento su “Il mistero di Virginia Hayley di Alessio Filisdeo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.