#intervista in piazza del 19/07/19

Siamo tornati in piazza! Nella nostra splendida spiazza virtuale dedicata ai libri e alla cultura!

Un grazie a chi ha accettato di rispondere alla nostra domanda di oggi:

Segui dei gruppi o pagine Facebook dedicate ai libri e alla cultura?
Perché li segui: cosa ti donano e cosa vorresti ti dessero?

Mariagrazia Dicarlo

Sì, da qualche anno sono in diversi gruppi di lettura… inizialmente mi ha spinto ad iscrivermi la mia passione per i libri e magari prendere qualche spunto di lettura. Certo non li seguo tutti con la stessa frequenza… in alcuni si è creato un ambiente familiare, in cui si è sommersi di spunti di lettura, ci si confronta sulle letture fatte, si legge insieme, si può rapportare con autori e case editrici. Il tutto condito da una buona dose di allegria e amicizia, che spesso non rimane solo virtuale, ci si incontra anche nel reale, con la sensazione di conoscersi da sempre.

Angela Solinas

Si seguo il tuo gruppo e sono iscritta ad altri, mi piacciono i libri fantasy ma sopratutto le persone.
Nel tuo gruppo ci sono molte persone simpatiche ed é un piacere farne parte anche se ultimamente non ho letto nulla… ho il blocco del lettore.

Nicolò Marino

Certo, seguo diversi gruppi dedicati ai libri, alla cultura e in particolare alla storia.
Il motivo che mi ha spinto a iniziare a seguire questo tipo di gruppi è legato alle mie passioni vicine alla storia, alla letteratura e alle sfaccettature più svariate che la cultura può offrire. Cercare di incontrare persone con cui poter scambiare idee, imparare cose nuove e dare il mio parere sui libri o su qualcosa che abbiamo in comune mi ha invogliato a conoscere sempre nuovi appassionati del meraviglioso mondo del sapere.

Rose Depaggi

Seguo diversi gruppi dedicati ai libri. Grazie ad essi scopro nuovi titoli, consigli e sconsigli,soprattutto in questo periodo in cui sono lontana da librerie e biblioteche. Mi aiutano a trovare autori nuovi, esordienti capaci. Inoltre grazie a questi gruppi sono nate belle amicizie che si sono , a volte, concretizzate in incontri…ravvicinati.

Francesco Abate

Seguo diversi gruppi, diverse pagine e diversi blog, tra cui anche Septem Literary. Seguirli è come sedersi a tavola insieme a una comunità di appassionati di lettura e cultura, mi permette di aumentare le mie conoscenze, di capire meglio quello che ho letto confrontandomi con opinioni diverse, e mi consente anche di esprimere le mie opinioni e le mie impressioni circa i libri che ho letto. In un mondo dove spesso si finisce per discutere solo di banalità, trovo questi spazi molto utili e stimolanti.

Arianna Capponi

Si, seguo diversi gruppi e pagine dedicate a libri e cultura. Lo faccio perché mi piace leggere, conoscere nuovi autori e le tante informazioni, aneddoti e opinioni degli altri lettori riguardo ai libri. Trovo molto interessanti gli approfondimenti storici e culturali che vengono pubblicati. Grazie

Mariagrazia Pazzaglia

I gruppi facebook che seguo sono appunto Septem Literaty, che è il mio preferito, Thriller storici e dintorni e il Caffè letterario di Layla . Li seguo perché i post sono sempre molto vari e belli e vengo sempre a conoscenza di cose nuove relative a tanti argomenti per me molto interessanti! Inoltre scopro sempre nuovi libri da leggere, recensioni interessantissime e la cosa che preferisco è interagire con gli autori…. questo mi dà una grandissima soddisfazione Non ho altre richieste in più perché sono veramente soddisfatta di quello che mi danno….non potrei più farne a meno

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno accettato di rispondere e partecipare!

 

 

Precedente Segnalazione trilogia di Roccagelata di M.G.L. Valentini Successivo #blogtour. L'inviato di Cesare di Andrea Oliverio. I luoghi del romanzo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.