L’EPITAFFIO DI ISSIONE: Storia di beffarde minacce e forsennate coincidenze di Pino Iannello

Recensione di Sara Valentino

Issione, partiamo dal titolo e dalla copertina del romanzo di Pino Iannello, è un personaggio della mitologia greca, fu re della più antica tribù della Tessaglia.

Nella mitologia è ricordato per l’episodio in cui, dopo il matrimonio, non consegnò i doni ricevuti e per questo il suocero si vendicò rubandogli i cavalli. La vendetta e l’uccisione dell’usurpatore lo portarono alla pazzia.

Zeus lo perdonò e purificò ma Issione, ingrato, tentò di usare violenza verso Era. La punizione giunse inesorabile e fu legato con serpi a una ruota in perpetuo movimento

Il romanzo ruota, ironia della sorte, attorno a Issione, coincidenze incredibili lo portano sempre sotto gli occhi di uno dei protagonisti, Roberto un antropologo. Ecco che un giorno, durante un’asta, appare un prezioso vaso campano con la raffigurazione della punizione di Issione.

Le coincidenze saranno parecchie, la carne al fuoco molta e stimolante. Roberto viene coinvolto dall’amico in un caso di una paziente indemoniata. Turba la situazione, l’argomento è forte e per persone non sensibili in materia. Forse avendo avuto esperienza diretta in passato, ho assistito a episodi di questo tipo, riesco a entrare nella parte di chi vi assiste con gran facilità.  Vi  sono  passaggi  che  ci  portano  a fare  un  viaggio  nell’inquietudine  e non  sarà  possibile  in  quelle  pagine  distogliere  l’attenzione,  fatti  paranormali  saranno  dinanzi  ai  nostri  occhi.

Accade però che Andrea, l’amico di Roberto, scompare. Sarà Sara, moglie dell’amico e vecchia conoscenza di Roberto, a chiedergli aiuto per ritrovarlo.

Il groviglio è parecchio intricato, dipanare la faccenda sembra essere molto pericoloso, ci si può scottare stando troppo vicino al fuoco. Anche per Sara e Roberto stare vicini, dopo il passato trascorso insieme, è una prova molto ardua.

C’è una lista di nomi e le persone elencate iniziano a sparire o morire una alla volta…

Sarà coinvolta anche la Curia? O qualcuno molto più in alto, terribilmente astuto, con occhi ovunque e protetto dall’omertà?

Pino Iannello si riconferma uno scrittore dalle conoscenze misteriche profonde, durante la narrazione che pare a volte un po’ sedersi nei tanti dialoghi, appaiono approfondimenti per me veramente interessanti. Parlo della sincronicità delle coincidenze, in cui credo, parlo del quadrato magico o di Giove, un simbolo cabalistico del Cinquecento.

Le parole di una zingara: “sono i suoi raggi che ti cercano.. stai attento chè tutti insieme possono travolgerti” 

Le nostre sicurezze mentali in qualche modo potranno vacillare, esistono forze molto potenti che travalicano la mera materia a cui siamo avvinghiati. La ruota di Issione girerà fino alla fine e starà a noi scoprire, seguendo le strane coincidenze come tutto troverà una risposta.

 

Trama. Due amici, un antropologo e uno psicologo; un reperto archeologico, un vaso campano del quarto secolo a.C. raffigurante il supplizio di Issione; un’inquietante indemoniata esorcizzata dalla Curia e che cita le parole del mito; un convento di monache dove si cela un terribile segreto. Poi ancora delle strane coincidenze: un negozio il cui proprietario, ormai defunto, porta lo stesso cognome di un prete esorcista morto anch’egli tanti anni prima e che a sua volta aveva lo stesso cognome di un pittore del Seicento. Infine una, due, tre, tante persone trovate morte, ammazzate in situazioni disparate. Su tutto aleggia sempre, ossessivamente la ruota di Issione con il suo mito, a segnare indelebilmente il destino di due uomini e una donna in una struggente storia d’amore.Nel romanzo ragione e superstizione, credenza e conoscenza si mescolano e configgono l’un l’altra continuamente, alla ricerca di una risposta che riguarda tutti noi in quanto esseri umani.

  • Copertina flessibile : 259 pagine
  • ISBN-13 : 979-8657699227
  • Dimensioni e/o peso : 15.24 x 1.5 x 22.86 cm
  • Editore : Independently published (29 giugno 2020)
  • Peso articolo : 458 g
  • Lingua: : Italiano
  • Link d’acquisto
Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.