Segnalazione: My Bloody Deadly love di Chiara Lipari

North Hampshire è una cittadina coperta da un apparente velo di tranquillità… merito di Scarlett, di Crystal e dei loro amici, in continua lotta per mantenere la pace. A cambiare le carte in tavola saranno una misteriosa profezia su un antico demone e degli indesiderati spettri del passato. Riusciranno i giovani a impedire la più grande apocalisse mai vissuta? In quali mani giace la sorte della Terra?

Copertina flessibile: 242 pagine
Editore: Kimerik (11 maggio 2019)
Collana: Fantasy
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8893759861
ISBN-13: 978-8893759861

 

Consiglio di lettura

“My bloody deadly love”  di Chiara Lipari edito dalla casa editrice Kimerik è il primo libro di una saga. L’autrice giovanissima è amante dell’arte e studia drammaturgia antica per diventare attrice.

Avvicinarsi a questa lettura è un po’ come tornare ai tempi di Twilight. Certamente si torna un po’ ragazzi perchè è una lettura che consiglio ai teeneger per il tema trattato e peri il linguaggio narrante molto semplice e con locuzioni tipicamente adatte a un pubblico giovanile.

La trama è piuttosto semplice e lineare, ma senza dubbio nonostante il tema fantasy induce il lettore all’analisi di quelli che sono i sentimenti che a prescindere dalla nostra condizione non devono mai mutare e alla loro importanza: amore e amicizia. Cosa si è disposti a fare in nome di questi nobili sentimenti?

I personaggi:

Scarlett è una ragazza tenace che a cui un terribile destino la porterà a conoscere il temibile ma affascinante angelo della morte. Le offrirà una seconda chance: riavere indietro la propria vita, ma il prezzo da pagare quale sarà?

Crystal per contro è molto più impacciata e Dimitry passionale, sarcastico e senza dubbio un uomo ideale dal fascino irraggiungibile.

Un libro veloce, anche introspettivo. La voce narrante è alternata tra Chrystal e Scarlett dando così al lettore la possibilità di vedere la storia attraverso i due diversi punti di vista.

Crystal Knight dedicherà l’intera vita a ritrovare l’unica “persona” che abbia mai amato. Dovrà affrontare numerose prove, difficili

“Oddio che ansia, so che mi potrei fidare ciecamente di Brian, lui è indubbiamente la mia scelta primaria. Ma sento che c’è qualcosa di veramente importante che Blake deve dirmi, d’altronde lui è colui che sa di più di questo Rituale”

Rianimatori, angeli caduti, non-morti… per gli amanti del genere è consigliato!

 

Precedente L'isola dei cannibali - Nicolas Werth Successivo Ildegarda e il mistero dell arciere, scritto da Elide Ceragioli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.