Segnalazioni del weekend

Buon Weekend amici lettori! Queste le segnalazioni che ci sono pervenute e abbiamo selezionato per voi!

 

GLI UNTORI: Della Luce Nera di Ugo Nasi

In una Stazione Antartica per la rilevazione della temperatura terrestre è in corso un’animata video conferenza a cui partecipano diversi esponenti di spicco della finanza e dell’economia, che discutono di un’antica Pergamena medievale. Contemporaneamente, in un seminterrato di Tel Aviv, un gruppo di uomini e donne è riunito di fronte ad uno schermo dove vengono proiettate delle diapositive che ritraggono strane tavolette di legno dell’undicesimo secolo, ed un enigmatico frammento di pergamena del tredicesimo secolo che racconta l’assedio di Damietta e la cronistoria della Quinta Crociata, scritta da un Cavaliere Templare. Quali enigmi sconvolgenti sono riportati su quei frammenti storici, e perché attorno ad essi si scatenano dei feroci omicidi? Un inesperto bibliotecario di Siena partecipa all’apertura del testamento di un vecchio nobile, dove conosce la giovane erede ed un piccolo Codice Miniato, con lo stemma di un leone rampante che regge un teschio, e l’emblema crociato. Che significato ha questo simbolo? I due verranno coinvolti loro malgrado in una vicenda rocambolesca dalle tinte sinistre per cercare di scoprire cosa nascondono le iscrizioni del Templare.

Link d’acquisto

Copertina flessibile: 308 pagine
Editore: Independently published (29 marzo 2020)
Lingua: Italiano
ISBN-13: 979-8631863101

La Principessa del Grano  di Jean Webster

Marcia è la bellissima figlia di un milionario americano, giunta in Italia per trascorrere la primavera insieme agli zii, Howard e Katherine Copley, in un’antica dimora situata nei pressi di Palestrina. Tra le romantiche colline della Sabina, le visite turistiche a Roma e le feste in compagnia di un’esclusiva cerchia di amici, la giovane viene subito conquistata dalla magia dell’Italia, terra incantevole e sfondo ideale per una grande storia d’amore. Due uomini dal temperamento molto diverso si fanno infatti strada nei suoi pensieri: Paul Dessart, un’aspirante pittore, immaturo e spensierato, e Laurence Sybert, affascinante e tormentato segretario dell’ambasciatore americano. Ma dietro le vite agiate dei protagonisti e i paesaggi idilliaci si celano la fatica e la miseria dei poveri contadini di una nazione che, alla fine dell’Ottocento, è ancora giovane e politicamente instabile. In un gioco fatto di attese, scoperte e fraintendimenti, Marcia dovrà imparare a guardare oltre le apparenze e fare le sue scelte.

Jean Webster, La Principessa del Grano, traduzione e cura di Sara Staffolani, coll. Five Yards, vol. 14, flower-ed 2020

Link d’acquisto

Copertina flessibile: 388 pagine
Editore: flower-ed (29 aprile 2020)
Collana: Five Yards
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8885628729

La carica di Balaklava di Daniele Cellamare 

Questa è la storia della leggendaria carica di cavalleria avvenuta a Balaklava il 25 ottobre 1854. Sventurati protagonisti di questa epica pagina di storia militare furono gli uomini della brigata leggera della cavalleria britannica: mandati incontro a morte certa a causa di un errore umano, diedero prova di eroismo senza pari lanciandosi al galoppo contro le bocche dei cannoni delle possenti batterie russe dislocate lungo quella che diverrà famosa come la Valle della Morte.

Fra i valorosi del 17° reggimento Lancieri di Sua Maestà, gli uomini della Morte o della Gloria, c’è George Dillon, un giovane contadino irlandese dal drammatico passato. Arrestato insieme al suo amico Thomas per aver partecipato alla rivolta scoppiata in seguito alla Grande Carestia del 1845 e recluso nel terrificante carcere di Kilmainham a Dublino, viene liberato al prezzo di una divisa da cavalleggero inglese e un ingaggio nella guerra di Crimea. Laggiù George ritroverà la sua amata Janet, infermiera nell’ospedale militare, che gli darà la forza di continuare a vivere e a combattere. Ma i suoi fantasmi continueranno ad aleggiare anche nella desolata piana di Balaklava, fino al giorno della resa dei conti.

Rivista Les Flâneurs Edizioni

Daniele Cellamare (1952) è autore di numerose pubblicazioni di Storia contemporanea e collabora con testate, radio e televisioni italiane.
È responsabile del gruppo di analisti ‘Doctis Ardua’ per la redazione di saggi di carattere geopolitico ed è stato docente presso la Sapienza di Roma e il Centro Alti Studi della Difesa, e direttore dell’Istituto Studi Ricerche e Informazioni della
Difesa. Appassionato di studi sulla storia militare, ha pubblicato due romanzi storici: Gli Ussari alati e La fortezza di Dio.

Link d’acquisto

Formato: Formato Kindle
Dimensioni file: 4619 KB
Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
Editore: Les Flâneurs Edizioni (11 aprile 2020)
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.

Maometto di Massimo Campanini
La vita e il messaggio di Muhammad il profeta dell’Islam
Studiare la biografia di Muhammad è essenziale per comprendere l’Islam, la cui professione di fede si basa sul binomio indissolubile dell’unicità di Dio e della veridicità della missione del suo Inviato.
Il punto di vista critico adottato nel volume, non usuale nella storiografia euro-americana, è quello di una analisi “dall’interno”, che privilegi la comprensione che i musulmani hanno della loro storia sacra.
Il libro si confronta innanzi tutto con le molteplici biografie del Profeta circolanti in Occidente, superando la vecchia orientalistica e aggiornando la nuova. Ambisce poi a delineare un profilo a tutto tondo del fondatore dell’Islam che tratteggi l’immagine di un uomo dalla personalità intrigante e sfaccettata: un mistico e un predicatore, certo, ma anche un uomo politico e un condottiero.
L’autore accede direttamente alle fonti primarie in arabo, a partire dal Corano per arrivare alle sire (biografie) medievali e – novità non indifferente – contemporanee.
Un capitolo finale è dedicato alla successione politica di Muhammad, un’epoca travagliata di lotte da cui emergeranno le due grandi ramificazioni dell’Islam, il sunnismo e lo sciismo.

MASSIMO CAMPANINI Accademico dell’Ambrosiana di Milano, dello IUSS di Pavia e del S. Raffaele di Milano, si occupa di studi coranici, di pensiero filosofico e politico medievale e moderno, e di storia contemporanea dei paesi arabi. Ha tradotto dall’arabo all’italiano opere di al-Ghazali, al-Farabi e Averroè. Recentemente ha ripubblicato Storia del Medio Oriente Contemporaneo (2019, sesta edizione) e la nuova edizione della Politica nell’Islam. Una interpretazione (2019).

Link d’acquisto

Copertina flessibile: 260 pagine
Editore: Salerno (14 maggio 2020)
Collana: Profili
Lingua: Italiano
ISBN-10: 886973465X
ISBN-13: 978-8869734656

Seguimi se vuoi di Stefano Conti

A Lisbona viene trovato il corpo senza vita del capo di una setta oscura. Dietro alla misteriosa morte un ordine militare cristiano e un’organizzazione pagana accomunati dalla stessa missione: la ricerca di un oggetto sacro e ritenuto di grande potere, il Graal. La preziosa reliquia, cercata per secoli dai templari, riporta un’iscrizione che potrebbe cambiare la storia del cristianesimo.
Dopo dieci anni torna con una nuova indagine il bancario detective Francesco Speri, coinvolto dalla sua amata Chiara, ricomparsa dopo anni di silenzio. Tra indizi da decifrare e enigmi da risolvere, i due si accorgono che ciò che sembrava sopito riaffiora più forte che mai. Il viaggio li condurrà in siti archeologici slavi, luoghi dell’Italia medievale e castelli della Germania nazista e li porterà a scoprire sconvolgenti verità nascoste su noti personaggi storici. Himmler e Costantino, Pessoa e San Galgano: qual è la sottile linea rossa che unisce l’efferato capo delle SS all’imperatore romano, il poeta portoghese al cavaliere eremita?
Un avvincente giallo con un susseguirsi di colpi di scena che tiene viva l’attenzione del lettore fino all’ultima pagina.

Link d’acquisto

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.